Mondiali Qatar: sono finti e pagati dal governo i tifosi festanti a Doha nei video

Su Il fatto Quotidiano , un giornale che non le manda certo a dire, apprendiamo una notizia che da giorni rimbalza sui social numerosi video di tifosi che sfilano per le strade di Doha con tamburi, striscioni e le maglie della propria Nazionale.

Ci sono i tifosi del Portogallo, quelli dell’Inghilterra, dell’Argentina, del Ghana e così via. Sarebbe tutto normale, se non fosse che a inizio novembre l’Associated Press ha scritto che il Qatar aveva intenzione di ingaggiare (pagandoli) i propri cittadini per seguire la cerimonia e il Mondiale. Così, sull’autenticità del tifo è calata un’ombra.

E ora da più parti si sostiene che quei caroselli festanti siano “costruiti” dagli organizzatori per promuovere la competizione (e il Paese).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.