Mike Tyson confessa di essere un tossicodipendente e alcolizzato in via di guarigione

Mike Tyson è uno dei più grandi pugili della storia. L’ex combattente di New York ha vissuto un’infanzia difficile che è stata poi proiettata nella sua esibizione sul ring. Tuttavia, questo ha influenzato anche la sua vita al di fuori dello sport.

Di recente, uno dei suoi tanti episodi controversi si è verificato quando ha aggredito un passeggero mentre viaggiava su un aereo di linea.

Anche se non hanno sporto denuncia, e dal punto di vista morale avevo ragione, non avrei dovuto toccarlo”, ha spiegato l’ex campione del mondo che ha denotato di provare rimorso.

Verità dolorosa

Nello stesso spazio “Iron Mike” ha fatto una dura confessione sulla sua vita fuori dal ring.

“Sono un tossicodipendente e alcolizzato in via di guarigione”, ha detto.

I problemi di Tyson non sono nuovi ed è qualcosa che vuole risolvere, ma uno dei suoi più grandi nemici è la sua stessa aggressività e chiusura mentale.

“Conosco molte persone fantastiche, ma non sono brave persone. Voglio essere una brava persona”, ha spiegato l’ex monarca universale che sta cercando di reinventarsi dopo numerose controversie in un’intervista con NORE e DJ EFN su Drink Champs.

Cambio di mentalità

Il carattere distruttivo dell’ex pugile era solito devastare i suoi rivali quando salivano sul ring, ma ora dice che è dietro di lui e la sua più grande aspirazione è cambiare il suo modo di essere una volta che si sarà ritirato definitivamente dallo sport di cui è così appassionato.

“Ora quei giorni sono finiti, è vuoto, io non sono niente. Sto lavorando per sentire l’arte dell’umiltà. Non voglio che quella persona esca, perché se esce, l’inferno viene con lui”, ha riflettuto l’ex campione del mondo dei pesi massimi.

Per il momento, Tyson dovrebbe ancora fare almeno un incontro di esibizione. Il dettaglio è che nessuno ha potuto garantirgli la cifra milionaria che intende ottenere per tornare sul ring a 55 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.