Max Verstappen sotto inchiesta dopo “l’ ispezionare” all’auto del suo rivale Hamilton in Brasile, a breve la decisione

Le speranze di Lewis Hamilton di vincere un ottavo campionato di Formula 1 da record potrebbero essere salvate dopo che Max Verstappen è stato convocato dagli steward per una potenziale violazione delle regole nel parco chiuso.

Un video pubblicato su Twitter mostra l’olandese mentre ispeziona l’ala posteriore della Mercedes di Hamilton venerdì, dopo che il britannico aveva concluso con quattro decimi di secondo davanti a lui per assicurarsi la pole position per la gara sprint di oggi.

La FIA – organo di governo degli sport motoristici – ha confermato che le azioni di Verstappen sono in fase di revisione e che al pilota della Red Bull era stato chiesto di partecipare a un’udienza ufficiale per una “presunta violazione dell’articolo 2.5.1 del Codice sportivo internazionale della FIA”.
L’articolo 2.5.1 stabilisce che: “All’interno del Parco chiuso possono entrare solo i funzionari incaricati. Nessuna operazione, controllo, messa a punto o riparazione è consentita se non autorizzata dagli stessi funzionari o dalle normative applicabili.’

L’udienza si svolge alle 9:30 ora locale (13:30 ora italiana ), cinque ore prima dell’inizio della gara sprint di 24 giri.

Hamilton, che segue Verstappen di 19 punti in classifica a quattro gare dalla fine e 107 punti in palio, affronta un incontro con i suoi stessi steward.

L’auto del britannico è stata deferita agli steward dopo essersi qualificata per un’irregolarità nel suo sistema DRS e rimane sotto inchiesta.

Se lo steward dovesse determinare che la Mercedes di Hamilton ha violato il regolamento tecnico, il sette volte campione del mondo potrebbe essere squalificato dalle qualifiche e dovrebbe iniziare la gara sprint dall’ultimo posto.

Sarebbe un duro colpo per Hamilton, che ha già subito una penalità di cinque posizioni in griglia dopo che la sua squadra ha deciso di montare una nuova unità motore sulla sua auto.

“Abbiamo un degrado del motore che fino alla fine della stagione continuerà a diminuire di potenza, non abbiamo ancora capito il motivo”, ha dichiarato il team principal della Mercedes, Toto Wolff.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.