Marcell Jacobs: ” lo paragono a Mbappé”, parola del DT La Torre

Il direttore tecnico della Fidal, Antonio La Torre, ha parlato sul sito della federazione italiana riferendosi in maniera particolare all’uomo immagine dell’atletica italiana, Marcell Jacobs.

“Jacobs lo paragono a Mbappé – dice La Torre – per quello che ispira e per il modo che ha di sorridere. Un paio di anni fa questo confronto poteva sembrare irriverente, oggi non lo è più, ed è il segno di quanto Marcell sia entrato nell’immaginario collettivo. Le sue intenzioni sono serie quando dice che al record del mondo ci pensa. È il messaggio più importante che ha mandato a tutti noi insieme al suo bravissimo allenatore Paolo Camossi”.

Poi La Torre ha indicato le linee guida del percorso che sarà seguito per qualificare la 4×100 azzurra ai Mondiali di Budapest: “Filippo Di Mulo sta studiando l’avvicinamento dalla A alla Z, sicuramente cercheremo il pass agli Europei a squadre (ex Coppa Europa) a giugno, ma stiamo pensando anche a una soluzione precedente, insieme ad almeno altre due nazioni affinché il risultato sia valido. Siamo obbligati a qualificarci, non possiamo fallire. Sento da parte di Jacobs e Tortu, i nostri due elementi di maggiore classe, un desiderio fortissimo di riscatto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.