L’emozionante reunion tra Jan Ullrich e Lance Armstrong: “Stavo molto male, stavo per morire come Pantani”

Lance Armstrong e Jan Ullrich , nemici duri sulla strada, si sono incontrati di nuovo a Maiorca per parlare nel podcast americano The Move tre anni dopo la visita “salvatrice” di Lance. Ora, il tedesco riconosce di essere già guarito dopo aver vissuto episodi oscuri.

“Sai la mia storia, tre anni fa stavo molto male. Sei venuto a trovarmi ed ero sulla stessa strada di Marco Pantani, quasi morto. E poi mi sono ripreso e ho dei buoni amici, tra cui te, che mi hanno riportato indietro alla vita. Ora sono molto felice “, ha detto Ullrich

“Ho rinunciato all’uso di alcol e droghe tre anni fa. Ora vivo in modo molto sano, la mia ragazza cucina in modo molto sano per me. Questo mi ha messo in buona forma e mi ha fatto sentire bene”, ha osservato Ullrich. “Ho dormito per tre anni e avevo bisogno di tempo per me stesso. Ma ora il mio cervello è pulito, il mio corpo è in forma, ho alcune idee e posso dire di più la prossima volta”, ha spiegato nel podcast di Lance.

Era su un percorso orribile: “Per un po’ ho dimenticato ciò che era buono per me. Tutto ciò che ricordo è di 15 o 20 anni fa. Poi ho dimenticato ciò che era buono per me. Andare in bicicletta è bello. Stare con gli amici, l’amore, la mia famiglia. Ho dimenticato tutto questo, quello era il mio problema . “

Almeno lui guarda già avanti: “Dio mi ha dato questo corpo e Dio mi ha dato questo talento. Ho il mio allenatore per la schiena, allenato tutti i giorni, e bevo acqua. Ho rinunciato ad alcol e droghe tre anni fa. Ora conduco un sano stile di vita e la mia ragazza fa cibo sano. E tutto questo mi ha permesso di essere in buona forma e con buoni sentimenti. Ho buoni amici e una buona squadra. Non sono solo e questo è importante. Avevo bisogno di aiuto e ora ce l’ho . “

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.