La Grecia entra nella storia dello sci grazie al secondo posto di Ginnis nello slalom di Chamonix

Risultato storico oggi nell’ultima gara della Coppa del mondo di sci prima dei Mondiali. La grandissima sorpresa arriva dal greco AJ Ginnis arrivato secondo nello slalom di Chamonix dopo un’incredibile rimonta di 21 posizioni.

La gara è stata vinta dallo svizzero Ramon Zenhaeusern, che lo ha battuto di 1’02”. Terzo l’altro svizzero Daniel Yule in una gara piena di colpi di scena: Ginnis è stato tra i primi a partire nella seconda manche, dopo aver ottenuto il 23° tempo con 1”53 di ritardo. Subito si è capito che aveva fatto la manche della vita, con ambizioni di entrare nella Top Ten, un piazzamento mai raggiunto dalla Grecia.

A quel punto è rimasto a lungo al comando con più di un secondo di vantaggio, entrando tra i primi dieci, e candidandosi per qualcosa in più man mano che gli slalomisti più quotati rimanevano alle sue spalle. Tra di loro gli azzurri Tommaso Sala, alla fine undicesimo, Alex Vinatzer che cadeva sul traguardo ma riusciva a classificarsi ottavo. Accusavano pesanti distacchi nella seconda manche, e rimanevano indietro i norvegese McGrath (da sesto a quarto) e Foss-Solevaag (quinto), lo svizzero Daniel Yule (che restava terzo), mentre cadevano il quarto (il norvegese Kristoffersen) e il leader della prima manche, il francese campione olimpico Clement Noel che deludeva il pubblico di casa

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.