La piccola Spagna abbatte l’Italia 2-1nella prima semifinale di Nations League

La Nazionale di calcio è stata battuta 2-1 dalla Spagna nella prima semifinale di Nations League, il torneo annuale organizzato dalla UEFA che ha sostituito gran parte delle amichevoli internazionali. La Spagna si è così qualificata alla finale di domenica (ore 20.45), che giocherà contro la vincente di Francia-Belgio, in programma domani sera. L’Italia — che è tornata a perdere dopo 37 partite — tornerà a giocare domenica (ore 15) nella finale per il terzo posto all’Allianz Stadium di Torino.

A San Siro la Spagna è andata in vantaggio dopo un quarto d’ora con Ferran Torres. A cinque minuti dalla fine del primo tempo, Leonardo Bonucci è stato espulso per doppia ammonizione. Poco dopo, ancora con Torres, la Spagna ha segnato il gol del 2-0. L’Italia ha dimezzato lo svantaggio all’83mo con Lorenzo Pellegrini, senza però riuscire a pareggiare nei minuti finali. L’Italia non perdeva una partita da 37 incontri consecutivi.

19:35 BST: Gavi nominato nell’undici titolare della Spagna

Luis Enrique ha chiamato Gavi nella formazione titolare della Spagna per la partita di stasera, nonostante il 17enne abbia giocato solo 288 minuti da titolare del Barcellona. Altrove nell’XI, Pablo Sarabia è sotto come falso nove, mentre Marcos Alonso inizia come terzino sinistro.

La formazione titolare della Spagna (4-3-3): Unai Simon; Cesar Azpilicueta, Aymeric Laporte, Pau Torres, Marcos Alonso; Koke, Sergio Busquets, Gavi; Mikel Oyarzabal, Pablo Sarabia, Ferran Torres.

19:15 BST: i calci di rigore completi

In collegamento con l’aggiornamento qui sotto, ecco i calci di rigore completi tra Italia e Spagna, che hanno visto Gianluigi Donnarumma e Jorginho diventare gli eroi per gli Azzurri.

18:50 BST: l’ultimo incontro tra Italia e Spagna

A tre mesi dalla vittoria dell’Italia ai rigori contro la Spagna, che ha visto Giorgio Chiellini scherzare con Jordi Alba mentre l’arbitro lanciava una moneta prima dei calci di rigore, le due nazioni si incontrano di nuovo. Quel giorno giocarono allo stadio di Wembley a Londra, in Inghilterra, mentre ora gli Azzurri saranno in casa in quanto la partita è allo Stadio San Siro di Milano.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.