Inter-Real polemiche per Amazon Prime al debutto in Champions

Momenti di imbarazzo per Amazon Prime al debutto in streaming con la Champions League, con il big-match Inter-Real Madrid. Difficoltà di connessione, immagini ferme e blocchi improvvisi sono stati registrati da parecchi clienti. Gli unici applausi unanimi sono per lo staff di telecronisti con Sandro Piccinini su tutti.

I telespettatori ancora non sono soddisfatti del livello delle immagini

Fioccano le reazioni e il pubblico si divide tra gli insoddisfatti e chi esulta per aver visto la gara senza intoppi: “Tv da 2000€, connessione internet più veloce di Jacobs eppure Amazon ha deciso di smettere di funzionare dal 45’ al 65’..” o anche: “Peccato che per 9 minuti non si è visto e sentito niente, siete la fine del calcio …tra un po’ ci stancheremo e non vi seguiremo più. Piccinini è bravo ma non basta” e ancora: “PrimeVideo  1° tempo di Inter-RealMadrid di ottima qualità video da 8 pieno 2° tempo invece connessione e streaming pessimi da 3 in pagella non si distinguevano le sagome dei calciatori”

C’è chi scrive: “La visione è  spesso interrotta con un pessimo collegamento. Nulla da dire sui commenti e sugli ospiti davvero pregevoli” e anche: “Troppo saltellante da tutti i dispositivi. Davvero brutto vedere partite così a singhiozzo”. Un altro spettatore nota: “grande prepartita con divertenti interviste, la partita si è vista benissimo (tutto dipende dalla connessione e non da Amazon) e la telecronaca sempre di quelle potenti ed emozionanti” e infine: “Con Piccinini le partite hanno un’aria diversa. Mi hanno riportato alle vecchie telecronache. Peccato per il risultato ma buona prestazione da parte dell’Inter”. Sta di fatto a prescindere dai commenti che è inammissibile pagare per avere un servizio scadente come quello offerto ieri da Amazon. Un colosso del genere non deve pensare solo ad incamerare denaro, deve innanzitutto guardare le esigenze degli utenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.