“Guerra di parole” tra Usain Bolt e Sha’Carri Richardson

Tra i consigli che Bolt ha dato a Richardson c’era “allenati più duramente”, così come “sii concentrata e non parlare troppo”.

Sha’Carri Richardson ha risposto ai commenti del pensionato Usain Bolt , che ha detto a The New York Post alla sua compagna velocista dovrebbe “allenarsi più duramente” e “non dire troppo.”

In uno screenshot della storia di Instagram di The Shade Room , Richardson ha condiviso un post sui social media che diceva: “Tutti vogliono dare consigli nei media, ma nessuno di loro si prende il tempo per parlarle al di fuori dei media. Smettila di parlare.”
In un’intervista con The Post la scorsa settimana, Bolt – che ha vinto l’oro olimpico otto volte – ha dichiarato: “Direi a Sha’Carri di allenarsi più duramente e di essere concentrata e di non parlare troppo… Se parli così, devi esegui il backup. “Quindi allenati duramente e concentrati su quello”, ha continuato, “prova a farlo, e poi riparlane”.

Dopo un mese di squalifica che le è costato un posto ai Giochi Olimpici di Tokyo quest’estate, Richardson è tornata in pista il 21 agosto al Prefontaine Classic in Oregon, solo per finire ultima in una corsa di 100 metri vinta da Elaine Thompson -Herah, oro a Tokyo.

Secondo Bolt, la propensione di Sha’Carri Richardson per il trash-talking fa sì che i suoi concorrenti giamaicani, come Thompson-Herah, vogliano batterla ancora di più.

“I giamaicani sono contrariati perché lei parla troppo prima delle gara”, ha detto. “Ai giamaicani non piace quando la gente parla male di noi perché siamo un popolo molto orgoglioso. Questo comportamento ha a sicuramente dato a quelle ragazze la spinta in più [per vincere.] “

Bolt, che ora è in pensione dagli sport professionistici, ha recentemente intrapreso una carriera musicale. Il suo album di debutto reggae, Country Yutes , è ora disponibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.