Giro di Svizzera: vince Leknessund ad Aesch, Bettiol secondo alza le braccia per errore

Il norvegese Andreas Leknessund ha vinto in solitaria la 2a tappa del Tour de Suisse tra Küsnacht e Aesch. La maglia gialla rimane per il gallese Stephen Williams.

Leknessund, sopravvissuto alla fuga di giornata, ha resistito fino alla fine al rientro del gruppo. A 23 anni, il ciclista DSM ha aperto il suo record internazionale ai massimi livelli (WorldTour). Campione norvegese per due volte nella cronometro, ha vinto il titolo europeo Espoirs in questa disciplina nel 2020.

L’ errore di Bettiol

Alberto Bettiol ha vinto lo sprint per il 2° posto a 38 secondi dal vincitore. L’italiano ha alzato le mani invano, credendo forse di essersi assicurato la vittoria!

Immagine

Il gallese Stephen Williams ha mantenuto la maglia di leader dopo questa tappa collinare di 198 chilometri. Martedì è in programma la terza tappa di 177 chilometri tra Aesch e Granges. Il corso sarà favorevole ai velocisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.