GIORNATE EN PLEIN AIR E FOLIAGE A TOKYO

 3 ottobre 2022 – L’autunno è arrivato anche a Tokyo, ma il clima ancora mite della capitale rende ancora possibili le giornate all’aperto, immersi nella natura. A meno di due ore dal centro, sorge Hinohara-mura, un villaggio situato tra le cittadine di Okutama e di Akiruno, nella parte occidentale della metropoli, al limitare del Parco Nazionale Chichibu-Tamakai. Hinohara, che è l’unico villaggio designato tale all’interno dell’area di Tokyo, offre splendidi panorami in tutte e quattro le stagioni e il suo foliage autunnale rende la pratica dello shinrinyoku, “bagno nella foresta”, ancora più suggestiva. Inoltre, i vari percorsi per il trekking e le terme di Kazuma-no-yu fanno di Hinohara una meta ideale per un’escursione con andata e ritorno a Tokyo in giornata. 

Per molti secoli, questa regione è stata un centro di culto ascetico della montagna, in particolare sul monte Mitake. Il monte Mitake si trova anch’esso nel Parco Nazionale Chichibu-Tamakai ed è accessibile con la funivia Mitake Tozan. A 20-30 minuti dalla stazione di arrivo della funivia, c’è il santuario shinto Musashi Mitake. Da lì si dipartono vari sentieri che portano alla cima e alle valli vicine, con percorsi suggestivi tra le foglie colorate dei boschi e lungo le rocce ricoperte di muschio del ruscello che attraversa la valle di Mitake. Un altro luogo incantato all’interno del Parco Nazionale è la Valle Akigawa, le cui pendici verdeggianti garantiscono panorami mozzafiato tutto l’anno, ma sono particolarmente apprezzate per il koyo, la contemplazione delle foglie autunnali, tra fine novembre e inizio dicembre. Il punto panoramico migliore è senza dubbio il ponte Ishibune, che si estende per 96 metri sopra fiume Aki. 

Per chi volesse immergersi nella natura senza allontanarsi troppo dal centro di Tokyo, consigliamo il Parco Inokashira. Il parco si trova a Kichijoji, che è in cima alle classifiche delle zone in cui i tokyoti vorrebbero vivere, ricca di verde e a solo mezz’ora di treno sia da Shinjuku che da Shibuya. Nel parco spiccano il santuario Benten, dal caratteristico colore rosso acceso, e il laghetto Inokashira, dove è possibile noleggiare una barca a remi. A fine novembre, l’immensa distesa di verde diventa uno dei luoghi più apprezzati per il foliage, ma all’interno del parco ci sono anche uno zoo, un acquario e il Ghibli Museum, dedicato al studio produttore dei film d’animazione più amati in Giappone e nel mondo. Questo parco, insieme ad altri scrigni naturali dentro e fuori dal centro città, fanno di Tokyo una destinazione straordinaria da vivere all’aria aperta, anche in autunno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.