Ginnastica-Carlotta Ferlito: “Mi chiamavano maiale e mi dicevano che ero grassa”

Repubblica rilancia ed allarga ulteriormente lo scandalo che riguarda la ginnastica dopo che anche Carlotta Ferlito, tra le ginnaste più importanti e conosciute, ha dichiarato di aver subito pressioni psicologiche e umiliazioni: “Mi chiamavano ‘maiale’ e mi dicevano che ero grassa. A 8 anni, ripeto 8 anni, mi hanno chiesto di dimagrire di un chilo. Ho subito chiamato mio padre che si è messo a ridere, pensava fosse uno scherzo”.

Oltre la confessione di Vanessa Ferrari, che ha supportato le ex atlete che stanno denunciando abusi di potere e maltrattamenti nelle palestre italiane da parte degli allenatori, fanno rumore le parole Carlotta Ferlito, campionessa mondiale alla trave nel 2013 e protagonista alle Olimpiadi del 2012 e del 2016.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.