Francesco Fachinetti aggredito dall’ “Instabile e pericoloso” Conor McGregor

La superstar dell’UFC Conor McGregor è stato accusato di aver aggredito fisicamente il DJ Francesco Facchinetti dopo che una notte trascorsa a festeggiare a Roma.

McGregor è in Italia per il battesimo del figlio Rian, avvenuto sabato in Vaticano.

La star irlandese di 33 anni è stata vista visitare i luoghi ed essere assalito dai fan per le strade, anche facendo un viaggio per vedere il leggendario allenatore di calcio Jose Mourinho, che ora è alla guida della Roma.

Tuttavia, una serata fuori con la star della musica italiana Facchinetti e sua moglie Wilma Helena Faissol presumibilmente si è conclusa con un alterco poiché McGregor è stato accusato di aver lasciato il DJ con un taglio alla bocca e il naso rotto.

Secondo i rapporti, il gruppo si era “divertito” la sera prima che McGregor invitasse la coppia ad andare a un’altra festa. 

Facchinetti afferma quindi di essere stato vittima di un attacco non provocato da parte di McGregor poiché l’irlandese gli avrebbe dato un pugno di fronte a quasi una dozzina di testimoni.

“Ho preso un pugno per niente. Quel pugno potrebbe andare a chiunque. I miei amici, mia moglie o altri amici. Ecco perché ho deciso di fare causa a Conor McGregor perché è una persona violenta e pericolosa”, ha detto Facchinetti all’outlet statunitense TMZ . 

Su Instagram, Facchinetti ha mostrato un labbro superiore insanguinato mentre faceva le affermazioni contro McGregor.

La moglie del DJ è apparsa anche sui social media dove ha accusato allo stesso modo McGregor di aggressione nei confronti del suo partner. 

“Fortunatamente, Francesco era molto vicino, quindi Conor]non poteva caricare il suo pugno. Francesco è volato indietro, è caduto sul tavolo e poi a terra. La prima cosa che mi è venuta in mente è stata ‘siamo scherzando? È uno spettacolo?’ Poi sono rimasta paralizzata”, ha detto. 

“Mi sono girata e ho visto che i suoi amici lo tenevano al muro perché voleva continuare a picchiare Francesco.