Filippo Ganna insuperabile, vince il prologo a cronometro del Tour de Provence

Filippo Ganna (Ineos), non ha dato scampo ai suoi avversari nel prologo di 7,1 km che ha aperto il Tour de Provence e si è imposto da favorito con una netta vittoria guidando a una media di 53,4 km/ora, imbattibile per i suoi rivali.

Ganna (Verbania, 25 anni), due volte campione del mondo a cronometro , ha stabilito un tempo di 8,04 minuti sul percorso partendo e arrivando a Berre-L’Etang , battendo il suo compagno di squadra inglese Ineos Ethan Hayter , campione nazionale della specialità, e lo svedese del Groupama Tobias Ludvigsson .

Tra i favoriti spiccava il doppio iridato su strada, il francese Julian Alaphilippe (Quick Step), sesto, a 17 secondi dal vincitore. 

Il difensore del titolo, il colombiano Iván Ramiro Sosa (Movistar) non ha avuto la migliore partenza possibile e ha lasciato 37 secondi .

La partenza di Ganna ha tolto subito i dubbi. Il suo ritmo potente e la sua pedalata prodigiosa gli hanno permesso di raggiungere un ritmo vincente, che si è riflesso al traguardo con il suo record di 8.04.

E’ stata la seconda vittoria stagionale per il ciclista di Verbania , dopo quella che ha firmato nella cronometro di 10 km alla recente Estrella de Bességes .

La tappa di domani venerdì 11 febbraio

Domani venerdì la prima tappa in linea porterà il gruppo da Istres a les Saintes Maries de la Mer, con un percorso pianeggiante di 151,8 km, alterato solo all’inizio dalla salita al Col de la Vayède (2,5 km al 4%). Appuntamento per velocisti.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.