Fernando Alonso: “Sono sul podio con Hamilton e Verstappen, non è da tutti dopo 7 anni”

ince Ungheria 2014 Alonso ci fu tra i primi tre. Oggi, dopo sette anni, Fernando è tornato sul podio , tagliando il traguardo in terza posizione, alle spalle di Hamilton e Verstappen . Un risultato su cui si è lavorato in pista con una buona strategia e una grande prestazione del pilota in pista. L’asturiano ha parlato del suo podio numero 98 e del risultato della gara.

Il podio

“Lo aspettavo da tempo, questo podio numero 98, ma tra il 97 e il 98 c’è stata una pausa molto grande. Sono grato a tutti quelli che l’hanno aspettato, che hanno creduto che un giorno sarei di nuovo salito lì. Sono contento che sia stato un buon fine settimana, con una buona competizione, non c’era caos o niente di strano. Condivido il podio con Hamilton e Verstappen. Sono molto felice, grato a tutti coloro che aspettavano da tanti anni ed erano sempre lì al mio fianco e fiduciosi “

“Le mie gomme andavano bene, ma mi hanno detto di prendermene cura perché c’erano delle forature e altri team soffrivano. Mi prendevo cura di loro e risparmiavo mezzo secondo al giro, negli ultimi 15 giri di gara. Stavo risparmiando nell’ultimo settore, perché mi hanno detto di non spingere per paura che la gomma esplodesse. Ma ovviamente alla radio non mi hanno detto niente.

“Il weekend migliore. Sono tornato per provare a lottare ancora una volta per essere con loro, il 2022 ci offre una ripartenza in termini di competitività. Se non saremo veloci l’anno prossimo sarà per colpa nostra, perché non abbiamo fatto le cose bene, non è come quest’anno, che è una continuazione dell’anno scorso, quindi abbiamo questa opportunità, per vedere se le cose vanno bene per noi. Questo tipo di gestione delle gomme, l’uscita, la curva 2 o per capire un po’ la strategia , senza il 2021 non sarei stato pronto per il 2022, dovevo passare un periodo di transizione. Quest’anno faceva parte del ‘piano’, per essere un po’ più abituato al prossimo anno”.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.