F1: ecco il nuovo formato per la stagione 2022

Il programma di un weekend di Formula 1 avrà un aspetto diverso nel 2022, con un formato compresso nel tentativo di risparmiare 24 giorni di lavoro per i team.

Ci sono 23 eventi da record nel calendario di F1 2022, quindi Liberty Media e la FIA hanno spinto le attività che di solito si svolgono dal giovedì portandole al venerdì mattina. Il giovedì era in genere il giorno dei media durante la preparazione a un fine settimana del Gran Premio

La pratica è aumentata

Le due sessioni di prove libere di venerdì saranno caratterizzate da un’altra mezz’ora di azione, il che significa che ogni sessione sarà di 90 minuti anziché 60 minuti. È probabile che ciò crei meno panico e urgenza di scendere in pista, in particolare nelle prime fasi delle prove.

Con le attività dei media che si svolgono venerdì mattina, la prima sessione di prove libere è stata posticipata alle 12:00 GMT nella maggior parte degli eventi. Successivamente, la seconda sessione di prove libere si svolgerà ora alle 17:00.

La corsa di sabato e domenica rimarrà la stessa del 2021, con le qualifiche e la gara che inizieranno alle 14:00 GMT di ogni giorno.

Il nuovo formato 2022 di F1

venerdì

08:00 (tutti gli orari GMT) – Media/documentazione/scrutinio

12:00-13:30 – FP1

14:00-15:00 – Sessione mediatica dei rappresentanti del team

16:00-17:30 – FP2

18:00 in poi – Media/briefing

Sabato

08:00-09:30 – Interazione pilota/tifoso, autografi

11:00-12:00 – FP3

14:00-15:00 – Qualifiche

16:00 in poi – Media/briefing

domenica

12:30 – Sfilata dei piloti

14:00 – Inizio gara

17:00 – Media

Perché è cambiato il formato?

Molti membri del personale del team hanno denunciato il troppo stress e l’esaurimento dei continui viaggi da un paese all’altro durante la stagione, con pochissimo tempo da trascorrere con la famiglia e gli amici a casa.

La F1 prevede di risparmiare un giorno per ogni evento rispetto al 2021 come risultato del formato rinnovato.

La nuova stagione inizierà con i test pre-stagionali dal Circuit de Barcelona-Catalunya il 23 febbraio, prima di un altro test in Bahrain a marzo e del GP del Bahrain di apertura della stagione il 20 marzo.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.