F1 2023: ecco la nuova griglia

Haas ha liquidato Mick Schumacher recuperando al suo posto il veterano Nico Hülkenberg (35 anni), dopo tre stagioni lontano dal ‘grande circo’. L’annuncio ufficiale di questa mattina lascia praticamente chiusa la griglia di partenza della Formula 1 per la prossima stagione 2023. Rimane un solo posto vacante, in casa Williams, per l’addio di Nicholas Latifi, anche se il team britannico ha già confermato che la sua intenzione è che il volante sia dell’americano Logan Sargeant.

Infatti, se Sargeant non è stato ancora presentato come nuovo pilota Williams, è perché attende i risultati che otterrà questo fine settimana alla chiusura del campionato di Formula 2 ad Abu Dhabi, dovendo sommare i punti che gli mancano per ottenere la Superlicenza, requisito indispensabile per debuttare in F1.

Pierre Gasly arriva all’Alpine , dove formerà un duo francese con  Esteban Ocon  nella squadra dello stesso Paese dopo l’addio di Fernando Alonso passato all’Aston Martin. Il posto di Gasly AlphaTauri sarà preso  da Nyck de Vries , che finalmente realizzerà il suo sogno di una stagione completa in F1 dopo il suo debutto con la Williams a Monza quest’anno.

A tutto questo vanno aggiunti i rinnovi di Yuki Tsunoda o Guanyu Zhou , l’addio di Sebastian Vettel e Daniel Ricciardo , oltre a quelli di Latifi e Mick Schumacher, e l’arrivo di Oscar Piastri alla McLaren  per formare un nuovo duo con Lando Norris . I tre grandi non cambiano: la Ferrari continua ad avere Charles Leclerc e Carlos Sainz; Mercedes , con George Russell e Lewis Hamilton; e i campioni, Red Bull, mantengono il loro due volte campione Max Verstappen e il messicano Sergio Pérez.

Questa la griglia di F1 2023:

Alfa Romeo Valtteri-Bottas Guanyu Zhou

Alpino Esteban Ocon-Pierre Gasly

Alpha Tauri Nyck de Vries-Yuki Tsunoda

Aston Martin Lance Stroll-Fernando Alonso

Ferrari Charles Leclerc-Carlos Sainz

Haas Kevin Magnussen-Nico Hulkenberg

McLaren Lando Norris-Oscar Piastri

Mercedes Lewis Hamilton-George Russell

Red Bull Max Verstappen-Checo Perez

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.