calcio

ESCLUSIVA, Xavier Jacobelli: “Conte, United pista calda. Ecco perché Thiago Motta non ha ancora accettato la proposta della Juve…”

La redazione di News.Superscommesse.it ha raggiunto in esclusiva Xavier Jacobelli. In quest’intervista, il popolare giornalista sportivo approfondisce l’argomento Euro 2024 e dà il suo parere sui temi più caldi della Serie A. In questo particolare estratto, Jacobelli si esprime sul futuro della Juventus e sui profili accostati alla panchina bianconera, come Thiago Motta e Antonio Conte.


Non più chiara è la situazione in casa Juventus. La società non si sbilancia sul futuro di Allegri, ma tutto fa pensare che stia per iniziare un nuovo corso nonostante la qualificazione alla Champions. Il prescelto sembra essere Thiago Motta, che tuttavia potrebbe decidere di restare al Bologna. Come si spiega questa situazione? Fino a poco tempo fa pensare che un allenatore potesse anche solo temporeggiare su una proposta della Juve pareva utopia. Eventualmente chi potrebbe essere l’erede di Allegri se non arrivasse il tecnico italo-brasiliano?

“Qualora Thiago Motta decidesse di restare al Bologna lo capirei. L’approdo in Champions League è stata un’impresa storica, a 60 anni esatti dalla conquista dell’ultimo scudetto da parte dei rossoblù. Quello che spesso si dimentica quando si parla di Bologna è che la proprietà appartiene a Joey Saputo, che è un imprenditore molto ricco, in possesso della solidità necessaria per proporre a Motta anche un prolungamento di contratto con la garanzia di rafforzare la squadra. Saputo ha rilevato il Bologna dieci anni fa con la promessa di riportare il club ai piani alti del calcio italiano e l’obiettivo, come attesta anche il progetto stadio, è stato centrato. Per questo non mi stupisce affatto che Thiago non abbia ancora detto sì alla proposta della Juventus. Del resto in casa bianconera la situazione è chiara, il club non potrà fare spese folli sul mercato. Un ritorno di Conte al posto di Allegri? Al momento Thiago pare essere l’unica ipotesi, per quanto riguarda il tecnico salentino seguirei con attenzione la pista Manchester United”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.