calcio

ESCLUSIVA, Francesco Tudisco: “Salernitana merita rispetto. Toscano? Ottimo tecnico, ma al club serve un esperto della Serie B. Cremonese e Frosinone candidate alla promozione”

La redazione di News.Superscommesse.it ha raggiunto in esclusiva Francesco Tudisco. L’ex calciatore, che con la maglia della Salernitana conquistò la promozione in Serie B nella stagione 1993/94, nell’estratto di questa lunga intervista si è soffermato sulla futura stagione del club granata e sulle papabili candidate alla promozione nel prossimo campionato di Serie B. 

Resta in pieno svolgimento la trattativa tra Danilo Iervolino e la Brera Holdings, con quest’ultima pronta a rilevare la società. Quale ritiene possa essere la scelta giusta e cosa si aspetta in prospettiva futura dalla Salernitana? Di quali profili ha bisogno per ripartire dalla Serie B?
“Indipendentemente dalla presenza di Iervolino o di una nuova società, la Salernitana merita rispetto, a cominciare dal proprio pubblico che, nonostante i risultati dell’ultimo campionato, è stato l’unico a vincere. (…) Non so chi potrà esserci in futuro ma in questa piazza c’è bisogno di persone che sentano la Salernitana propria e che siano all’altezza (…). Si parla di Mimmo Toscano? Lui è un ottimo allenatore e lo ha dimostrato con il Cesena in Serie C, ma per le condizioni in cui è la Salernitana c’è bisogno di un profilo che abbia già una forte esperienza alle spalle in Serie B, perché è un campionato difficilissimo e insidioso, dove tutte le squadre sanno mettere in difficoltà qualsiasi avversario”.

L’ultima casella dei club partecipanti al prossimo campionato cadetto è stata occupata dalla Carrarese, con una Serie B 2024/25 ricca di nomi illustri. Quali squadre sono più accreditate per approdare nella prossima massima serie, secondo Francesco Tudisco?
“E’ difficilissimo stabilire chi riuscirà a fare bene, perché ogni anno la Serie B riserva sempre delle sorprese, anche se i risultati che vengono fuori non sono mai frutto del caso. Lo hanno dimostrato proprio le tre nuove promosse in Serie A, il Parma, il Como e il Venezia, società di valore che hanno desiderato di fare il salto di categoria con una programmazione seria e con calciatori di qualità; direi che la Cremonese è la prima accreditata insieme al Frosinone, oltre che al Palermo e alla stessa Sampdoria di cui tutti conoscono il blasone. Spero di cuore che in questa lista possa esserci anche la Salernitana”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.