E’ morto a 22 anni il pilota di moto Victor Steeman

Il giovane pilota olandese Victor Steeman è morto a causa del gravissimo incidente subito nella gara del World Supersport 300 disputata sabato scorso all’Algarve International Circuit di Portimao .

Si tratta del secondo incidente mortale della categoria nell’ultimo anno dopo quello subito da Berta Viñales nel settembre 2021 a Jerez.

Steeman è arrivato a quella che sarebbe stata la sua ultima prova da secondo in classifica generale, ma alla curva 14 del terzo giro della prima gara disputata sabato scorso , 8 ottobre, ha perso il controllo della sua Kawasaki Ninja 400 e un pilota che stava arrivando dietro non poteva evitare di scontrarsi con lui. Steeman è caduto a dieci giri dalla fine in un tratto veloce della pista portoghese, con una tale sfortuna che il pilota  José Luis Pérez  non ha potuto evitarlo e lo ha investito. Steeman è stato trasportato in aereo all’ospedale di Faro , in condizioni critiche, con politrauma e ferite alla testa.

Ma dopo tre giorni si è spento accompagnato dalla sua famiglia, che ha condiviso queste parole: “È successo qualcosa che si teme sempre come padre di un motociclista. Il nostro Victor non è riuscito a vincere quest’ultima gara. Nonostante la perdita insopportabile e il dolore, siamo molto orgogliosi di condividere con voi il fatto che, il nostro eroe, attraverso la sua scomparsa, ha potuto salvare altre cinque persone donando i suoi organi. Vorremmo ringraziare tutti voi per il modo in cui avete condiviso con noi in questi ultimi giorni. Ci mancherà moltissimo il nostro Victor . 

Steeman stava disputando la sua terza stagione completa nel World Supersport 300 , dove ha debuttato alla fine del 2018. Dopo aver corso due round sulla Fortron Racing KTM , aveva firmato per la Freudenberg KTM nel 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.