È morto a 17 anni Bryan Dodien, giovane promessa della Juventus

Il calcio italiano è in lutto questa domenica dopo che la Juventus ha confermato sabato la tragica scomparsa del giovane giocatore Bryan Dodien , di soli 17 anni.

A Dodien era stato diagnosticato un cancro all’età di 12 anni, ma è tornato in campo nel 2019. Diagnosticato nel 2015, l’allora centrocampista della Juventus Paul Pogba ha festeggiato un gol rivelando una maglia con la scritta: ‘Sto con te, Bryan’.

Pogba si è poi congratulato con lui per il suo ritorno e i due hanno condiviso una stretta di mano.

“La notizia più triste”, ha scritto Pogba sui social media dopo aver appreso della morte di Dodien . “I miei pensieri e le mie preghiere sono con tutti i tuoi cari. Perdere una persona cara non è mai facile, ma non ti dimenticherò mai.

“Hai combattuto così duramente, sei stato forte, un esempio per tutti. Addio, mio ​​piccolo amico. RIP Bryan, ci mancherai.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.