Doping: confermati 4 anni di squalifica per la mezzofondista Shelby Houlihan

La mezzofondista americana Shelby Houlihan ha perso il suo appello contro una squalifica per doping di quattro anni dopo che la Corte di arbitrato per lo sport ha affermato che la sua difesa “presuppone una cascata di improbabilità fattuali e scientifiche”.

La detentrice del record statunitense dei 1500 e 5.000 metri ha mancato le Olimpiadi di Tokyo dopo essere risultata positiva a uno steroide.

La 28enne si era difesa asserendo che il risultato positiva derivava dal fatto che aveva mangiato carne contaminata in un burrito . Houlihan è stata sanzionata dalla Athletics Integrity Unit.

La mezzofondista ha sostenuto che il suo test positivo è arrivato dopo aver mangiato carne di maiale da un cinghiale non castrato, ma il CAS ha affermato che l’argomento “semplicemente non può essere accettato”.

Houlihan salterà i Campionati del Mondo 2022 in casa in Oregon e le Olimpiadi di Parigi 2024, con il suo divieto che scadrà il 14 gennaio 2025.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.