Djokovic si sarebbe vaccinato contro il COVID-19

Novak Djokovic ha scelto di vaccinarsi contro il COVID-19 secondo il suo biografo Daniel Muksch.

Il numero uno del mondo ha saltato gli Australian Open, vinti da Rafa Nadal , dopo una controversa saga che lo ha visto fare due volte ricorso contro una decisione che gli impediva di giocare nel torneo, salvo poi essere espulso.

La vittoria di Nadal lo ha reso statisticamente il più grande tennista maschile di tutti i tempi con 21 Grandi Slam, uno in più di Djokovic e Roger Federer .


“Da quello che ho sentito da coloro che lo circondano, penso che si stia vaccinando”, ha detto Muksch a Heute. “Forse la finale australiana ha contribuito [a quella decisione].

“Può darsi che i 21 Grandi Slam di Nadal lo stiano spingendo a farlo”.

Djokovic è stato uno dei primi tennisti a congratularsi con Nadal per il suo secondo titolo agli Australian Open.

Quando giocherà il prossimo incontro Djokovic?


Djokovic non gioca dal 3 dicembre, quando ha rappresentato la Serbia durante la sconfitta della sua nazione contro la Croazia nelle semifinali di Coppa Davis.

È nella lista degli iscritti al Dubai Open, che si svolgerà dal 21 febbraio.

Se le notizie riguardanti la sua vaccinazione fossero vere, il 34enne potrebbe giocare i primi due tornei Masters 1.000 a Indian Wells e Miami.


Djokovic è ansioso di mantenere il suo status di numero uno del mondo e probabilmente dovrà giocare in almeno uno degli eventi americani per impedire a Daniil Medvedev di sorpassarlo nella classifica mondiale.

Medvedev è a 890 punti da Djokovic e giocherà agli Open di Rotterdam il 7 febbraio, dove il campione guadagnerà 500 punti.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.