Danilo Petrucci va in MotoAmerica Superbike

Una volta terminata la Dakar, Danilo Petrucci dovrebbe continuare la sua stagione 2022 con una partecipazione al campionato americano Superbike, afferma MotoAmerica.

La carriera di Danilo Petrucci sta diventando una delle più insolite nel mondo motociclistico. Secondo nella Coppa del Mondo Superstock 1000 nel 2011, l’italiano è arrivato in MotoGP nel 2012, passando per la CRT poi la tappa Open prima di entrare in Pramac Racing nel 2014 e guadagnarsi i titoli come pilota ufficiale Ducati nel 2019. e 2020. Trasferito in Tech3 KTM nel 2021, ha perso il manubrio a fine anno, ma non ha detto addio al motociclismo.

A un mese e mezzo dal Gran Premio di Valencia, il suo ultimo in MotoGP, il vincitore delle gare del Mugello 2019 e di Le Mans 2020 si è ritrovato in Arabia Saudita, al via della Dakar Rally 2022. Una nuova sfida iniziata con il 23° posto nel prologo, ha poi concluso 13° nella tappa 1B, avvicinandosi alla top-10 nella seconda giornata di gara. Un problema tecnico durante la seconda tappa ha purtroppo rovinato le sue possibilità in classifica generale, ma è ancora in gara.

Finita la Dakar, Danilo Petrucci ha altri progetti. Questi lo porteranno di nuovo in pista, come ha chiarito a La Gazzetta dello Sport , presente in Arabia Saudita. Il pilota della KTM ha infatti confermato le indiscrezioni che lo avevano mandato negli Stati Uniti, dove dovrebbe schierarsi nel MotoAmerica, il campionato nazionale Superbike.

Il ternano sarebbe tornato al marchio Ducati, prendendo possesso della Panigale V4 R del team Warhorse HSBK Racing Ducati New York. Sostituirà il francese Loris Baz, quarto nel 2021 e tornato nel mondiale Superbike nel 2022.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.