Danilo Petrucci: podio e caduta a 280 km/h, «Nessuno mi ha aiutato»

Danilo Petrucci si riscatta e al Virginia International Raceway  e ottiene il podio in gara2 nella serata italiana. Il ternano della Warhorse Hsbk Racing Ducati ha chiuso al 3° posto la sfida di Alton con tanto di caduta finale: davanti a lui solo il trionfatore Jacob Gagne con un vantaggio di poco più di tre secondi e, per questione di millesimi, il sudafricano Mathew Scholtz. Ed è proprio dovuto a quest’ultimo il particolare e di certo non voluto esito dopo che il ducatista ha tagliato il traguardo: Petrucci è finito sull’erba per via del contatto ravvicinato con Scholtz, quindi la caduta ad alta velocità. Fortunatamente per lui nulla di grave; non ha poi partecipato alla conferenza stampa successiva. Prossima tappa al Road America di Plymouth, Wisconsin, nel primo weekend di giugno. Al comando della classifica resta lui.

CONTINUA A LEGGERE SU https://www.umbriaon.it/in-virginia-riscatto-danilo-petrucci-ko-cadutanuovo-podio-nel-motoamerica-poi-la-caduta-dopo-il-traguardo/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.