Corridore 58enne muore nella mezza maratona di Malaga

Un corridore norvegese di 58 anni è morto questa oggi, domenica 13 novembre dopo aver raggiunto il traguardo della trentesima edizione della TotalEnergies Malaga Half Marathon, senza che i servizi medici che curavano la gara potessero fare nulla per salvargli la vita. L’atleta, la cui identità non è trapelata, è stato curato dai medici delle due unità di terapia intensiva mobili della Croce Rossa che facevano parte del dispositivo di questo evento sportivo , che hanno eseguito senza successo manovre di rianimazione cardiopolmonare (RCP), secondo il Comune di Malaga .

Il defunto corridore norvegese aveva già partecipato a questo stesso evento a Malaga nel 2019. La gara, organizzata da Motorpres Ibérica e Málaga Sports e sponsorizzata dal Comune, attraverso Málaga Deporte y Eventos, aveva un piano di autoprotezione superiore a quello richiesto.

Nel corso della gara, un altro partecipante è stato trasferito in ambulanza all’ospedale clinico universitario Virgen de la Victoria nella capitale Malaga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.