Con un paio di scarpe cucite ai piedi baby atleta vince tre medaglie d’oro

Troppo povera per comprarsi un paio di scarpe, ma tanto forte da vincere tre medaglie. Rhea Bullos a soli 11 anni con ai piedi le Nike finite in casa con le bestie perché quelle vere non se le potevano usare sono diventate una stella dell’atletica nelle Filippine. La sua passione per lo sport, unita alla determinazione, le ha fatto conquistare tre ori. La ragazzina senza troppe difficoltà ha superato il traguardo dei 400 metri del torneo delle scuole di Iloilo nelle Filippine, gli 800 metri e la corsa di 1500 metri con ai piedi un nastro marrone, con il marchio Nike disegnato col pennarello.
Dopo che le immagini dei piedi della piccola campionessa sono state postate online dal suo allenatore Predirick Valenzuela sono immediatamente diventate virali. Le foto delle dita dei piedi della ragazzina sono state avvolte individualmente nel marchio con il marchio Nike sul davanti e sui lati delle scarpe fai da te. “Sono contento che abbia vinto. Ha lavorato duramente per allenarsi. Si stancano tantissimo quando si allenano questi ragazzi, perché non hanno le scarpe “, ha detto Valenzuela alla CNN Filippine sulla baby fenomeno e sui suoi compagni di classe.