Ciclocross: Wout van Aert vince il testa a testa con Mathieu van der Poel al Superprestige di Zolder

Wout van Aert e Mathieu van der Poel hanno dominato la gara Superprestige a Zolder. Il belga ha vinto in volata davanti a un Van der Poel che ha lottato fino alla fine.

Wout van Aert e Mathieu van der Poel hanno rapidamente ucciso la suspense arrivando a​​i primi due posti in questo evento Superprestige a Zolder. Il primo dei nove round non era ancora terminato quando avevano inevitabilmente sganciato il resto del gruppo. Più che mai, erano loro contro il resto del mondo. E alla fine è stato proprio il belga ad avere la meglio su Mathieu van der Poel in finale, vincendo per pochi secondi.

Nonostante qualche scaramuccia, soprattutto nel sesto giro, i due sono rimasti ruota a ruota fino all’ultimo giro. Van der Poel attacca e va in in testa. Senza però fare un vero buco, sembrava controllare. Fino a quando non si sganciano le scarpe in una delle ultime salite e deve smontare. Van Aert ha colto l’occasione per tornare davanti e presentarsi in una buona posizione per lo sprint finale, che era inevitabile. Ma dopo pochi colpi di pedale, Van der Poel si è arreso e ha lasciato che il rivale scivolasse verso la vittoria.

Buon affare per Van der Haar

Dietro, il campione del mondo Tom Pidcock ha dovuto cedere il terzo posto all’olandese Lars van der Haar, che ne ha approfittato per portarsi al comando della classifica generale Superprestige con 68 punti. Ha preceduto i belgi Laurens Sweeck, 2° con 63 punti, e Michael Vanthourenhout, 3° con 60 punti. Wout van Aert stava correndo la sua prima Superprestige della stagione.

La classifica della tappa di Zolder

1- Wout van Aert (BEL)

2- Mathieu van der Peol (HOL)

3- Lars van der Haar (HOL)

4- Tom Pidcock (GBR)

5- Michael Vanthourenhout (BEL)

La classifica generale del Superprestige

1- Lars van der Haar (HOL) – 68

2- Laurens Sweeck (BEL) – 63

3- Michael Vanthourenhout (BEL) – 60

4- Eli Iserbyt (BEL) – 57

5- Niels Vandeputte (BEL) – 39

6- Tom Pidcock (GBR) – 36…

12- Mathieu van der Peol (HOL) – 17

15- Wout van Aert (BEL) – 15

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.