Ciclismo: un’altra paura per strada, Mario Aparicio investito mentre si stava allenando

I ciclisti sono sempre di più vittime della strada non solo in Italia. L’ennesimo incidente ha coinvolto il ciclista Mario Aparicio (Burgos BH) mentre svolgeva la sua sessione di allenamento quotidiana, in una collisione avvenuta nei pressi di uno dei passaggi pedonali della città spagnola dove si stava allenando. Secondo quanto riferito dal Servizio di emergenza 112, intorno alle 11.00 è pervenuta una chiamata in cui si comunicava che il giovane era cosciente dopo l’impatto ed è stato trasferito all’ospedale Santos Reyes. Lì ha ricevuto le cure mediche.

“Per fortuna sto bene, grazie agli operatori sanitari per le buone cure ricevute e tra pochi giorni tornerò”, ha detto il ciclista in rete dopo aver subito quell’incidente quando è uscito per allenarsi. Il ciclista ha dovuto ricevere diversi punti e un indossare un collare. Oltre a subire danni alla sua bicicletta. Per fortuna a poco a poco si sta riprendendo e pensa solo ad un inizio di stagione entusiasmante.

Il 21enne ciclista inizierà la stagione al Tour de Rwanda a febbraio. Il giovane talento della Julio Andrs Izquierdo ha partecipato l’anno scorso in prove di livello come il Vende Tour, la Vuelta a Burgos, Volta al Alentejo, i Nazionali, Murcia o Volta a Valencia (tra gli altri). Nel 2022 tutti concordano con il fatto che il ciclista ha le carte in regola per fare un passo in più nella sua promettente carriera.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.