Ciclismo: Mark Cavendish si prende un’impressionante vittoria nella seconda tappa dell’UAE Tour

Mark Cavendish (Quick-Step Alpha Vinyl) è riuscito a conquistare la vittoria nella seconda tappa dell’UAE Tour, tenendo a bada il detentore della maglia rossa Jasper Philipsen (Alpecin-Fenix) in uno sprint di gruppo. 

La coppia ha combattuto in una gara a due negli ultimi 100 metri, facendo cadere il resto dei talentuosi velocisti del campo negli ultimi duecento metri. Cavendish ha attaccato all’inizio ed è riuscito a mantenere una distanza sufficiente tra lui e il belga per prendere la vittoria per una ruota. 

Questa è la seconda vittoria di Cavendish della stagione 2022, avendo già vinto nella seconda tappa del Tour of Oman due settimane fa. 

Fin dall’inizio della gara, tre corridori Gazprom-Rusvelo – Pavel Kochetkov, Michael Kukrle e Dmitry Strakhov – hanno creato un gruppo in fuga, mantenendo un vantaggio sugli inseguitori da uno a due minuti per oltre 100 km.

Tuttavia, con tre ore di gara completate e con il percorso di ritorno in città dopo un lungo periodo che la costeggia nel deserto, il gruppo in fuga ha deciso di riprendere confidenza con il gruppo, rallentando completamente per rientrare. 

Con il ritmo in calo quando i corridori si sono trovati contro un forte vento contrario, Elia Viviani e Filippo Ganna hanno deciso di prendere in mano la situazione saltando davanti al gruppo per trascinare alcuni corridori con loro. 

Dirigendosi verso gli ultimi 10 km sono iniziati i lead-out, che si sono allungati lungo le ampie strade prima che arrivasse l’ultima curva, a 1200 m dalla fine. I corridori hanno tentato di spingersi per la posizione davanti al rettilineo esteso, causando caos nel gruppo poiché tutti sapevano l’importanza di dirigersi verso l’angolo in testa. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.