Ciclismo: Edu Prades crede di aver vinto, invece arriva secondo con caduta all’ arrivo-IL VIDEO

Eduard Prades è arrivato secondo nella prima tappa del Giro di Grecia, che si svolge da oggi 27 aprile fino al 1 maggio dopo un’assenza di dieci anni.

Tuttavia, quello che è sicuramente un grande risultato per il ciclista Caja Rural-Seguros RGA, sarà ricordato dagli appassionati di questo sport per il modo in cui è nato.

Lo spagnolo ha tagliato il traguardo prima dei suoi rivali, a quel punto si è portato una mano alla bocca per imitare un ciuccio e poi ha aperto le braccia. In quel preciso momento la sella della sua bicicletta è caduta e ha fatto cadere a terra lo spagnolo. E alla caduta si è aggiunto il fatto che, in verità, il ciclista era arrivato secondo, dietro al neozelandese, a 1:46.

“Io e Barrene siamo riusciti a coronare l’ultimo passaggio avanti. Sia il Trek che noi abbiamo attaccato per gran parte della salita e alla fine Jon mi ha aiutato per catturare il gruppo di fuggitivi. Li abbiamo raggiunto ma in verità non avevamo molte informazioni e per come stava andando la gara pensavo che non ci fosse più nessuno davanti, alla fine pensavo di aver vinto la tappa, ho alzato le braccia e sono caduto. Non ci sono infortuni ma dobbiamo vedere come è fisico, visto che ho preso una bella botta alla schiena . Valuteremo domani prima del via”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.