Camila Giorgi a Montreal conquista il secondo quarto di finale consecutivo

 Camila Giorgi è arrivata tra le prime otto tenniste nel Wta 1000 di Montreal, senza aver perso neanche un set in tre incontri nonostante un tabellone per nulla semplice con la testa di serie numero 9 Elise Mertens all’esordio, la semifinalista del Roland Garros 2020 Nadia Podoroska al 2° turno e la n. 7 del seeding Petra Kvitova negli ottavi.

Camila ha così confermato l’ottimo tennis messo in mostra alle recenti Olimpiadi di Tokyo e sembra essersi finalmente messa alle spalle una prima parte di stagione incolore in cui non era riuscita a conquistare risultati di rilievo.

Alle porte, c’è ora la sfida con la giovanissima Coco Gauff, classe 2004, che in Canada ha finora beneficiato di un paio di ritiri (Anastasia Potapova e Johanna Konta) dopo aver travolto la lettone Anastasija Sevastova per 6-1 6-4 nel match di apertura.

Le due giocatrici si sono già affrontate in questo 2021 sulla terra battuta di Parma con la netta affermazione della statunitense con il punteggio di 6-2 6-3, ma quella Giorgi era una tennista in crisi profonda ben diversa da quella attuale.

Per quanto appena scritto, anche se i bookmakers concedono una preferenza all’americana, auspichiamo che l’italiana possa compiere una nuova impresa ed approdare così in semifinale dove troverebbe la vincente della partita tra Jessica Pegula e Ons Jabeur.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.