Calcio: follia in Messico, almeno 22 persone sono rimaste ferite durante una partita

Almeno 22 persone sono rimaste ferite questo sabato in uno scoppio di violenza durante la partita giocata dai “Gallos Blancos” di Querétaro e dagli “Zorros” di Atlas, nella nona giornata del torneo di calcio messicano Clausura-2022 nella città di Querétaro.

“A seguito degli eventi registrati questo sabato pomeriggio, non ci sono notizie di morti, 22 persone ferite, due delle quali in modo grave”, ha detto la Protezione civile dello stato di Querétaro poche ore dopo la sospensione della partita a causa delle violenze nello stadio. .
L’América de Cali, con nove giocatori, ha battuto 0-1 il Deportivo Cali, in una classica piena di polemiche
Si stava giocando il 63° minuto della partita quando è iniziato uno scontro tra i tifosi di entrambe le squadre sugli spalti.

Vista l’impossibilità di risolvere i fatti, i pochi elementi di sicurezza dello stadio hanno aperto gli accessi al campo affinché le persone potessero mettersi in salvo con la partita in corso.

A causa dell’invasione, il gioco è stato immediatamente interrotto, i calciatori si sono recati nell’area spogliatoi e il campo ha cominciato a riempirsi di gente; alcune persone, comprese le famiglie con bambini, cercavano sicurezza mentre altre hanno portato la violenza in campo con più scambi di colpi.

Da un lato del campo, il modulo VAR è stato vandalizzato, il monitor è stato distrutto. Le immagini diffuse sui social network hanno mostrato persone a terra dopo la rissa.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.