Boxe: il nipote di Muhammad Ali, Nico Ali Walsh, può emulare ciò che il nonno ha realizzato?

Una star della boxe è nata quando Nico Ali Walsh ha ottenuto quell’incredibile knock-out al primo round contro Alejandro Ibarra. Abbiamo iniziato tutti a chiederci se quel cognome, non fosse una coincidenza. Nico è figlio di Rashida Ali, figlia del leggendario Muhammad Ali . All’interno del Mount Rushmore degli sport americani, il leggendario Heavyweight si colloca sempre tra gli altri atleti.

E’ rimasto sempre n’ icona, ma perché? Muhammad Ali non è stato solo uno dei più impressionanti campioni dei pesi massimi nella storia della boxe, è stato anche un simbolo sportivo. Quando raggiungi quello stato, hai sicuramente avuto un impatto anche al di fuori del tuo sport.

Miniatura del video

Nico Ali Walsh sta seguendo le orme del nonno.

Dopo aver visto il tipo di knock-out che ha prodotto contro Ibarra, si può ipotizzare che il pugile abbia delle doti simili a suo nonno. Nico ha vissuto con Muhammad Ali per 16 anni della sua vita, è stato praticamente cresciuto da suo nonno. Quando ha colpito quel KO contro Ibarra, ha anche fatto quei 1,2 passi che Muhammad Ali ha sempre fatto quando ha vinto un combattimento.

Immagine

La somiglianza è inquietante tra i due. Ma emulare suo nonno è un discorso completamente diverso per Nico, fortunatamente ha la maturità necessaria per rispondere a questo tipo di domande quando gli vengono poste. Finora, ha iniziato la sua carriera come combattente dei pesi medi in modo impressionante.

Durante una recente intervista a Sky Sport, il giornalista gli ha chiesto direttamente se emulare Ali fosse qualcosa a cui aspirava. Ecco cosa ha risposto: “È impossibile. Voglio continuare l’eredità di mio nonno sul ring e fuori dal ring, ma mentre lo faccio voglio creare il mio percorso, un’eredità tutta mia.

Nessuno potrà fare quello che ha fatto mio nonno, nessuno potrà raggiungere le vette che ha toccato lui, non credo. Quindi non è quello che sto cercando di fare, non sto cercando di fare l’impossibile. Ma ancora meglio, sto cercando di costruirlo e creare il mio percorso”.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.