Boxe: Il brutale KO che ha portato in coma Aidos Yerbossynuly-IL VIDEO

Aidos Yerbossynuly (16-1-0, 11 KO) è stato messo in coma farmacologico dopo aver subito un intervento chirurgico per un’emorragia cerebrale in seguito alla sua sconfitta contro David Morrell (8-0, 7 KO) sabato notte.

L’ incontro di boxe si è concluso con un KO che ha lasciato il combattente kazako gravemente ferito.

QUI IL VIDEO

L’incontro era valido per il titolo mondiale dei pesi medi super della World Boxing Association (WBA), che il mancino cubano di 24 anni Morrell ha mantenuto.

La sconfitta è stata la prima della carriera di Yerbossynuly , ed è arrivata dopo che il combattimento è stato interrotto al 12° round.

In precedenza, Yerbossynuly è stato abbattuto due volte nel round finale prima che l’arbitro Tony Weeks intervenisse e interrompesse il combattimento.

Il pugile è stato quindi trasportato in ospedale mentre era cosciente prima di essere valutato.

Le parole dell’assistente allenatore di Aidos Yerbossynuly

L’ assistente allenatore di Yerbossynuly , Emmanuel Savoy , ha detto che avrebbe voluto gettare la spugna durante il combattimento.

“Avevo l’asciugamano in mano”, ha detto Savoy .

” Aidos voleva continuare e il suo allenatore voleva che continuasse. Ha valutato Aidos e ha detto che non c’era niente che non andava.

“Ha riconosciuto l’arbitro. Ha alzato lo sguardo è ha detto di voler continuare”.

Più del 70 per cento dei pugni ricevuti da Yerbossynuly erano alla testa, con il kazako che ha anche subito un taglio al naso e uno zigomo destro molto gonfio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.