Bodybuilding: il ragazzo più forte del mondo soprannominato “Piccolo Ercole” oggi, ha una vita molto diversa

Il bodybuilder bambino Richard Sandrak, che una volta era soprannominato ‘Little Hercules’, sta vivendo una vita molto diversa al giorno d’oggi.

Richard è diventato famoso 22 anni fa quando aveva solo otto anni grazie al suo fisico straordinario.

È riuscito a guadagnarsi il titolo di “Ragazzo più forte del mondo” dopo aver compiuto 11 anni e poteva sollevare fino a tre volte il suo peso corporeo.

Quindi cosa fa oggi? Bene, Richard ha smesso di effettuare allenamenti competitivi perché lo trova noioso.

“No, non sollevo pesi. E’ diventato noioso. Sono molto orgoglioso del mio passato”, ha ammesso in un’intervista del 2015 con Inside Edition.

La gente cerca di farmi passare per uno scherzo della natura, molti bambini hanno un fisico molto simile.

“Non è qualcosa che non voglio che la gente sappia, è solo che non rimarrò bloccato a viverci”.

Invece di sollevare pesi, Richard ora si mantiene in forma con le trazioni e girando per Los Angeles con il suo skateboard.

Nel 2015 lavorava come stuntman all’Hollywood Waterworld degli Universal Studios, dandosi fuoco e tuffandosi in acqua… il che richiede ancora un allenamento incredibile.

Richard viene incendiato almeno cinque volte al giorno prima di immergersi nell’acqua sottostante. Viene anche colpito a salve..

La sua storia ha però un lato tragico. Suo padre, Pavel, era responsabile della sua alimentazione da giovane e criticato per aver spinto troppo suo figlio.

Pavel è stato incarcerato pochi anni dopo con l’accusa di abusi domestici contro sua moglie, la madre di Richard.

Quella vicenda ha influito in maniera netta nella decisione di Richard di allontanarsi dal bodybuilding e cambiare carriera.

Ora che ha 30 anni, il lavoro dei sogni di Richard è lavorare per la NASA come scienziato quantistico e non vede perché non possa accadere!

/ 5
Grazie per aver votato!