Atletica Indoor: ad Ancona Leonardo Tano (figlio di Rocco Siffredi) brilla sui 60 ostacoli

Sabato di gare ad Ancona, nel meeting nazionale indoor. Al Palaindoor, ha fatto parlare di sé un ragazzo del ’99. Il 7”87 di Leonardo Tano sui 60 ostacoli è il suo nuovo personale (6 centesimi di miglioramento). E molto lontani (Di Panfilo 2° a 8”06) sono finiti gli avversari.

Tesserato per l’Atletica Meneghina, quest’anno Tano, 195 cm di altezza, aveva già corso in 7.93 a Parma, mentre sui 110hs ha un 14.06 dell’anno scorso. Vanta anche un 2.02 nel salto in alto. E ha un cognome che inganna. Tano è infatti il figlio minore di Rocco Siffredi e di Rozsa Tassi.

Tesserato con licenza ungherese, Tano ha un buon personale di 7”24 sui 60 piani e 11”66 sui 100 all’aperto. Ex studente di ingegneria meccanica, ha sfilato per diverse case di moda, ha fatto parte della nazionale magiara impegnata a Tbilisi negli EYOF 2015, il Festival Olimpico della Gioventù Europea: competizione multisportiva riservata agli juniores, chiudendo al 9° posto. Vive a Budapest.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.