Atletica: 66° Campaccio: Top list femminile e orari tv e streaming

SAN GIORGIO SU LEGNANO (MI) – La prima di tutte fu l’indimenticabile Paola Pigni. Era il 1970, la prima edizione aperta alle donne, la 14esima per gli uomini. Poi arrivarono altri nomi illustri del cross mondiale e italiano e ricordarne i nomi ne vale la pena, è pura poesia: Gabriella Dorio vinse nel 1976, poi Nadia Dandolo, Grete Waitz, Rosanna Munerotto, Maria Curatolo, Silvia Sommaggio ultima italiana vincitrice del Campaccio nel 1994, Paula Radcliffe, Helena Javornik, Aniko Kalovics. Ancora Elena Romagnolo e Federica Dal Rì che non vinsero ma ci provarono più volte, arrivarono insieme seconda e terza nel 2010.

TOP RUNNER – 66^ edizione del Campaccio Cross Country che se la vogliamo vedere in chiave italiana non possiamo non sognare in una gara da grande protagonista per la nostra azzurra Nadia Battocletti (Fiamme Azzurre). E’ lei la migliore italiana in gara e le quattro medaglie d’oro europee del cross parlano da sole. Trionfi da under 20 a Tilburg 2018 e Lisbona 2019 e under 23 a Dublino 2021 e Piemonte 2022. C’è un legame forte della famiglia Battocletti con il fango e i prati del Campaccio, prima il padre Giuliano per tanti anni al via e ora Nadia che fin da ragazzina ha onorato la gara e vinto quasi tutte le categorie giovanili. Lei la migliore italiana nel 2022 quando fu sesta in 19’06”, competizione vinta da Dawit Seyaum in 18’49”.

FEMMINILE – Gara femminile che annovera tra le favorite diverse atlete africane. In primis troviamo l’etiope Margaret Chelimo Kipkemboi, argento mondiale nei 5000m nel 2019 ma anche bronzo nei 10000m ai mondiali 2022 di Eugene dove si è piazzata anche 4^ nei 5000m. Ha un personale di 29’50” sui 10k, segnato a Valencia nel 2021, e al Campaccio l’abbiamo già applaudita quando fu 2^ in 19’27”. Sempre dall’Etiopia ci sarà Likina Amebaw, per lei 31’30” come personale sui 10000m, mentre rivediamo anche l’eritrea Rahel Daniel, 2^ l’anno scorso al Campaccio in 18’49” dopo una splendida volata con la vincitrice Seyaum. Tra l’anno scorso e quest’anno intanto Rahel Daniel è stata 5^ ai mondiali di Eugene nei 10000m in 30’12″15. Non starà certo a guardare la keniana Mirriam Chebet che vale 15’56”26” sui 5000m fatti a Nairobi 2022. Ancora per il continente africano troviamo la burundese Francine Niyomukunzi, 4^ in 20’08” nel 2021 e con un personale di 31’46” sui 10000m fatto a Forlì nel 2021. Tra le atlete estere non sarà al via Beatrice Chebet precedentemente annunciata.

Federica Del Buono (Carabinieri) è senz’altro un graditissimo ritorno a San Giorgio su Legnano, oggi è fresca della emozionantissima e meritatissima medaglia d’oro a squadre nella staffetta 4×1,5km degli europei di cross di Torino conquistata insieme a Pietro Arese, Yassin Bouih e Gaia Sabbatini. Complici diversi anni di assenza dall’atletica mondiale per infortuni vari, non la si vede al Campaccio dal 2015. Nell’occasione fu 7^ , prima italiana, in 20’27” davanti a Sara Dossena, all’epoca quest’ultima ancora triatleta.

Gran parte della nazionale italiana under 23 di cross che ha vinto la medaglia d’argento agli europei un mese fa. Quindi troviamo insieme a Battocletti le azzurre Anna Arnaudo (Battaglio Cus Torino) 9^ in 19’41” al Campaccio 2022, Giovanna Selva (Carabinieri) 8^ in 20’31” nel 2021, Sara Nestola (Calcestruzzi Corradini) e Ludovica Cavalli (Aeronautica) . Ancora in start list giusto citare Elisa Palmero (Esercito) e Nicole Reina (Cus Pro Patria Milano) 21^ nella gara Seniores degli eurocross di Torino in maglia azzurra e buoni piazzamenti al Campaccio da giovanissima nel 2016 a soli 19 anni con 11° posto in 20’31” e addirittura diciottenne nel 2015 un 12° posto con 20’56”. Altri nomi eccellenti da seguire sono le sorelle Federica Zanne e Giulia Zanne, Gloria Giudici, Alice Gaggi e Valentina Gemetto queste ultime tutte azzurre e plurititolate della corsa in montagna. Immancabile l’atleta di casa Roberta Vignati, sangiorgina doc e cresciuta nelle file della Us Sangiorgese, oggi tesserata per Atl. Bs ’50 Metallurg. S.Marco.

TV e STREAMING – RAI TV – Il 66^ Campaccio sarà trasmesso in diretta su Raisport + Hd canale 58 del digitale terrestre dalle ore 14.25 alle ore 16. Regia di Edy Saija, telecronaca di Luca Di Bella e commento tecnico di Francesco Panetta. Vi sarà inoltre dalle 14.30 una differita streaming sul canale ufficiale del Campaccio sulla piattaforma Youtube https://www.youtube.com/@CrossCampaccio con visione di tutte le gare non coperte dalla diretta Rai Sport. Commento di Giovanni Balbo e produzione a cura di MAF Comunicazione

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.