Arnold Schwarzenegger: ecco le tecniche insolite per il suo successo nel bodybuilding

Arnold Schwarzenegger ha dato il massimo come bodybuilder e ha accumulato sette titoli Mr. Olympia senza precedenti . L’ immensa presenza dell’icona del bodybuilding ha attirato l’attenzione e gli è valsa un ruolo cinematografico nel 1969, aiutandolo ad attirare più occhi su se stesso e sullo sport. Il duro lavoro che ha svolto per scolpire il suo corpo è ben documentato, ma ci è voluto molto di più che sudare in palestra per spingere “Austrian Oak” alla gloria  del bodybuilding .

Per vincere una gara di bodybuilding , Arnold Schwarzenegger ha dovuto mostrare la sua figura muscolosa al pubblico e, soprattutto, ai giudici. Posare e passare con grazia da una posa all’altra è stato fondamentale per garantire che i suoi muscoli si distinguessero davvero. Quindi, una combinazione di un fisico perfettamente scolpito e un’esibizione esteticamente gradevole e aggraziata era la sua chiave per le porte del successo.

Arnold Schwarzenegger ha usato il balletto per mettere a punto le sue routine di posa nelle competizioni di bodybuilding

Arnold Schwarzenegger ha parlato di questa insolita combinazione in una chat del 2016 con Graham Bensinger. La star di Terminator ha paragonato la routine di posa nel bodybuilding al modo in cui gli artisti cercano di mostrare i loro dipinti e sculture nel miglior modo possibile. 

 In Depth with Graham Bensinger , ha dichiarato: “Quando tirano fuori un Picasso c’è un riflettore speciale su di esso. C’è una cornice speciale e tutto è molto, molto speciale. Lo stesso vale per il bodybuilding. Se non presenti il ​​tuo corpo in questo sviluppo muscolare che hai sviluppato nel modo giusto”.

“Se non studi il modo di posare in modo che tutti quei muscoli escano davvero e come ti muovi con grazia da una posa all’altra e come tieni la vita in dentro e fai tutto quel genere di cose, non hai nulla .”

Dopo l’allenamento, abbiamo allenato la posa passando da mezz’ora a un’ora… Abbiamo anche assunto insegnanti di danza classica per insegnarci il movimento delle mani e il modo in cui guardare, come muoversi lentamente e come devono muoversi gli occhi… mostrare fiducia.

“Austrian Oak” Schwarzenegger considerava il suo corpo un’opera d’arte

Arnold Schwarzenegger , che è sempre in buona forma, è stato il suo più grande critico . Questo lo ha aiutato a concentrarsi sulle aree per migliorare il suo corpo. Oltre a lavorare su come muoversi con grazia, ha individuato i punti deboli guardando le fotografie o guardandosi allo specchio. “Austrian Oak” ha quindi progettato esercizi specifici per concentrarsi su quelle aree specifiche.

In precedenza, nella chat del 2016, Arnold Schwarzenegger  ha dichiarato: “Ho sempre avuto un occhio per l’estetica. Alcune persone dicono perché sono un Leone, quindi l’artista è in me. Ecco perché mi piace disegnare, dipingere e cose del genere. Penso che abbia avuto un effetto anche e sul mio corpo, perché consideravo il corpo come un’opera d’arte completa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.